Berlino – Air Dolomiti vicina la traguardo di 1,5 milioni di passeggeri nel 2006. La compagnia aerea, controllata al 10% da Lufthansa, fa base all’aeroporto di Monaco di Baviera ed ha visto crescere il traffico passeggeri, nei primi sei mesi di quest’anno, del 12% rispetto al 2005. Ma se la compagnia tedesca festeggia i nuovi traguardi, raggiunti grazie a nuovi modelli di business, soffiano venti di guerra tra la low cost Easy-Jet e le autorità di Berlino. Dopo annose polemiche sugli aeroporti, pare che si sia deciso di chiudere gli scali di Tempelhof e Tegel, costruendo nel sito dello Schoenefeld, il Berlin Brandeburg International. Ma sembra che alla Easy-Jet questo progetto non vada giù, poiché le oparazioni di imbarco e sbarco nella nuova struttura si allungherebbero e avrebbero ripercussioni negative sulla compagnia. (ore 12:21)