Francoforte – Accordo tra Volkswagen e sindacati. Dopo mesi di trattative l’orario di lavoro nelle sei fabbriche della Germania occidentale è stato portato da 28, 8 a 33 ore settimanali. La Casa automobilistica ha potuto così garantire i posti di lavoro fino al 2011. Potendo in questo modo utilizzare maggiormente gli impianti di produzione in cui sono impiegati circa 100mila lavoratori. (ore 16:27)