Detroit – Galeotta fu la decisione di mollare le trattative… Kirk Kerkorian, finanziere di riferimento del board di General Motors, ha mal digerito la decisione dei vertici del colosso di Detroit di non proseguire lungo la strada dell’alleanza con il Gruppo (Renault-Nissan) guidato da Carlos Ghosn, per questo l’azionista ha nei giorni scorsi, ritirato il suo rappresentante dal cda della Casa di Detroit e ha deciso di non aumentare la propria quota (al momento il 9,9%) all’interno di GM. (ore 09:30)