Roma – Fabrizio Palenzona resta all’Aiscat. Il consiglio direttivo dell’Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori ha, infatti, respinto all’unanimità le recenti dimissioni del suo Presidente che aveva voluto sottolineare con questo gesto lo sconcerto del comparto di fronte alla unilaterale e antieuropea riforma delle regole del sistema concessorio. Palenzona ha ritirato le sue dimissioni anche in considerazione della completa e convinta solidarietà espressa dal Consiglio che, nel rinnovargli la fiducia ha espresso la volontà di rafforzare l’azione dell’Aiscat in ordine a tutte le azioni possibili per ritornare ad un dialogo costruttivo con il Governo e con tutti i soggetti che verranno danneggiati dallo smantellamento del sistema del partenariato pubblico privato. (ore 16:45)