Roma – Grazie all’approvazione del decreto “Milleproroghe” il Governo ha aperto la porta alla possibilità anche per i lavoratori Alitalia, che risultassero in esubero al termine della procedura di vendita della compagnia aere, di ricorrere alla cassa integrazione.
Intanto il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi, relativamente alle dichiarazioni rilasciate al Wall Street Journal dal il vicepresidente di Air France-Klm Leo Van Wijk (che aveva dichiarato nei giorni scorsi “Se l’hub di Malpensa non sara’ significativamente ridimensionato, non vediamo una ragione per un accordo”), ha dichiarato: “Secondo me si riapre tutta la partita. Giovedì andrò a Radio anch’io avendo alle spalle la sentenza del Tar, l’impressione resta aperta”. (ore 12:00)