Roma – Ancora provvedimenti drastici annunciati da Ford per tentare di venire fuori dalla crisi che minaccia di sopraffarla.
La Casa automobilistica di Detroit ha deciso, infatti, il taglio della produzione dall’8 al 12% in Nordamerica nel primo semestre del prossimo anno.
La notizia arriva dopo il calo delle vendite di furgoni e suv registrato in Nordamerica e dopo la decurtazione del 16% della produzione già effettuato nella seconda metà di quest’anno. (ore 12:30)