Migliorano i conti della Mitsubishi Motors. Nel secondo trimestre le perdite sono diminuite del 98%, soprattutto grazie ad un aumento delle vendite sul mercato interno. Le auto consegnate sono aumentate del 3,2%, raggingendo quota 521,5 miliardi di yen. Il gruppo conta così di far tornare in attivo i profitti, dopo quattro anni di conti in rosso. A supportare tale strategia il lancio di modelli come il Suv Outlander e la minicar eK. (ore 11:04)