Londra – Flessione per i conti della British Airways nel secondo trimestre. Tra le cause le spese sostenute per l’allarme terrorismo dei mesi scorsi. L’utile della compagnia britannica si è attestato a quota 165 milioni di sterline, pari a 246 milioni di euro. Nello stesso periodo, lo scorso anno, i conti si erano chiusi a 167 milioni di sterline. Un risultato inferiore alle previsioni per quest’anno. (ore 10:50)