Roma – Il superbollo entrerà in vigore dal 1 gennaio 2007, con la legge Finanziaria. Secondo il viceministro dell’Economia, Vincenzo Visco, ormai la tassa sulla circolazione dell’auto è un capitolo chiuso. Il bollo aumenta dunque per tutte le auto con oltre 100 kW di potenza e per quelle inquinanti. Oggi l’importo del bollo si calcola moltiplicando ogni kW per 2,58 euro. Da gennaio, invece, in base alle emissioni inquinanti, si dovrà moltiplicare ogni kW per 3 euro (auto Euro 0), per 2,90 euro (Euro 1), per 2,80 euro (Euro 2), 2,70 euro (Euro 3). Se la potenza è superiore ai 100 kW il prezzo sale: ogni kW va moltiplicato per 4,50 euro (Euro 0), per 4,35 euro (Euro 1), per 4,20 euro (Euro 2), per 4,05 euro (Euro 3) e per 3,87 euro (Euro 4). L’aumento non risparmia neanche le moto: 1 euro fino a 11 kW, e le moto più inquinanti verranno ulteriormente tassate. (ore 11:06)