Roma – L’articolo 1 del Dl 262/06 approvato dalla Camera e in esame al Senato, impedisce la frode sull’Iva negli acquisti intracomunitari di auto. L’Iva diviene vincolante per l’immatricolazione della vettura. Chi acquista un auto di importazione dovrà accertarsi dell’avvenuto vesamento dell’imposta, senza il quale le vettura non sarà immatricolata. La norma non sarà subito operativa ma una volta passato l’esame del Senato, un provvedimento del direttore delle Entrate ne fisserà decorrenza e criteri di esclusione. (ore 13:49)