Trasporti, rischio scioperi

Trasporti, rischio scioperi

Roma – Gli autoferrotranvieri hanno fissato uno sciopero di 24 ore per il prossimo 1 dicembre. Ma si tratta solo della punta dell’iceberg. I sindacati, sempre più preoccupati per le insufficienti risorse previste dalla Finanziaria, minacciano nuove ondate di scioperi. Ieri c’è stato a questo proposito un incontro tra il ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi, e Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uilt. Bianchi ha parlato di un emendamento alla Finanziaria con una previsione di 190 milioni di euro per coprire il rinnovo del contratto di lavoro degli autoferrotranvieri. Delicata anche la questione Fs, le cui perdite entro fine anno potrebbero arrivare a 2 miliardi di euro. Per ricapitalizzare il gruppo, secondo il ministro, occorrerebbero proprio 2 miliardi a fronte dei 400 milioni previsti dalla manovra. Una situazione sempre più spinosa in cui anche Alitalia rappresenta un nodo difficile da sciogliere. Prodi ha chiesto tempo fino a gennaio per cercare di risolvere la situazione. (ore 10:50)

NO COMMENTS

Leave a Reply