Roma – Sciopero in vista per i dipendenti di Alitalia. Lunedì prossimo si riuniranno i sindacati per fare il punto della situazione. Il premier Romano Prodi aveva infatti chiesto una “tregua” fino al prossimo gennaio, ma non è escluso che si vada, nelle settimane a venire, ad uno stop di tutto il personale di volo e a terra. Intanto, secondo una statistica dell’Associazione delle aviolinee europee, riguardante il terzo trimestre di quest’anno, crescono i disservizi in Europa per il trasporto aereo. Alitalia è al diciannovesimo posto per quanto riguarda il ritardo dei voli, in una classifica di 27 compagnie europee. La più puntuale è invece la Luxair. Per quanto riguarda i bagagli smarriti, la compagnia di bandiera italiana è penultima in classifica con una media di 18,9 ogni mille passeggeri. Da questo punto di vista le migliori sono invece la Turkish (4,5) e Air Malta (4,8). (ore 12:32)