Roma – L’Iva sulle auto aziendali sarà recuperabile al 50%. E Bruxelles, stavolta sembrerebbe essere favorevole alla proposta del Governo italiano. Sulle auto aziendali, quindi, per quanto concerne l’Iva si potrà in futuro detrarre un forfait del 50%. Ci sono due procedure: ordinaria e analitica (in contraddittorio con il Fisco). Quella ordinaria prevede la presentazione della domanda di rimborso, per via telematica, entro il prossimo 15 aprile (in realtà 16, poiché il termine scade di domenica), l’obbligo di allegare una documentazione a sostegno della richiesta e infine il rimborso, previo riscontro delle Entrate sui dati forniti. La procedura analitica, invece, prevede il contraddittorio con il Fisco per poter detrarre una cifra superiore al forfait previsto, la presentazione della domanda del rimborso (anche dopo il 2007), l’obbligo della misura dell’effettivo utilizzo in base a criteri di inerenza e, infine, il controllo del Fisco. (ore 12:36)