Venezia – Nonostante le perplessità ripetute dai “verdi”, sono sempre di più i pareri favorevoli che riscuote il progetto di protezione di Venezia attraverso la costruzione di barriere mobili alle Bocche di Porto. Ieri anche il Comitato interministeriale di salvaguardia della città veneta, riunitesi a Palazzo Chigi, ha approvato la deliberazione del consiglio dei ministri sul sistema Mose.
Intanto il ministro dei Lavori pubblici, Antonio Di Pietro, ha ribadito che le barriere, che dovrebbero essere costruite entro il 2012, sono “l’unica strada possibile per intervenire in tempo alla salvaguardia di Venezia”. (ore 11:00)