Milano – Il premier Prodi in merito allo scalo milanese di Malpensa ha precisato che: “Lo scalo in sé non è oggetto di particolari problematiche, i grattacapi riguardano le difficoltà di collegamento allo scalo. Malpensa – ha aggiunto il presidente del Consiglio – avrebbe un bacino enorme, ma i bacini vanno raccolti con le dighe”. Le affermazioni di Prodi sono state accolte positivamente dal presidente della Sea, Bonomi, viste come un invito alla creazione di nuove infrastrutture.
Sostegno a Malpensa arriva anche dal ministro Di Pietro che è d’accordo alla creazione di nuovo hub che sorga al centro-sud, ma “a patto che questo non sia alternativo allo scalo milanese”. (ore 11:30)