Torino – Alfa Romeo è sponsor della “Sesta rievocazione storica della Coppa Milano-Sanremo”, corsa di regolarità turistica dedicata alle auto storiche. Il Marchio del biscione partecipa alla Coppa Milano-Sanremo 2008 mettendo a disposizione dell’organizzazione alcune vetture della gamma attuale – Alfa Brera, Alfa 159, Alfa GT e Alfa Spider – che rappresentano la perfetta sintesi di eleganza, sportività ed eccellenza del “Made in Italy” che da sempre contraddistingue il brand nel panorama automobilistico mondiale.
L’evento in programma dal 7 al 9 marzo, toccherà alcuni dei luoghi più suggestivi di Lombardia, Piemonte e Liguria. Promossa e patrocinata dall’Automobile Club di Milano e composta da una ventina di prove a Calendario Csai (Commissione sportiva automobilistica italiana), nella storica corsa si cimenteranno 180 partecipanti tra i quali numerosi personaggi famosi dello spettacolo, della moda e dello sport. Inoltre, All’evento prendono parte splendide auto d’epoca provenienti da tutto il mondo e tra queste, ovviamente, non potevano certo mancare alcuni preziosi esemplari della squadra ufficiale “Automobilismo Storico Alfa Romeo” come la 6C 1750 Gran Sport del 1930 condotta dall’equipaggio Marx – Donà. E per il secondo anno consecutivo, la “città dei fiori” accoglierà Irene Grandi nella centralissima piazza Cristoforo Colombo. Ormai quasi presenza abituale nelle fila dell’Alfa Romeo, la simpatica e brava cantante affronterà curve e salite stringendo i comandi della 1900 C52 “Disco Volante” del 1952, vettura dal fascino intramontabile, connubio perfetto di stile e tecnica. Suo compagno in questa competizione sarà Maurizio Monti, capo dei meccanici dell’Automobilismo Storico Alfa Romeo. Abituato alla cloche del suo aereo, Massimo Tammaro, Comandante delle Frecce Tricolori, non avrà nessuna difficoltà a guidare il 1600 Spider “Duetto” del 1966 come Dustin Hoffman nel celebre film “Il Laureato”; al suo fianco ci sarà il giornalista Sandro Chiaramonti. In gara anche il giornalista tedesco Hans Jeorg Goetzl che guiderà un’automobile spiccatamente sportiva: una Giulietta SZ del 1960 dotata di un brillante motore 1.300 da 200 km/h di velocità massima. Grazia e piglio sportivo per l’equipaggio femminile, composto dalla giornalista Francesca Grimaldi, coadiuvata da Tania Paties Montagner, a bordo della 1900 Sport Spider del 1955. Infine, completa la squadra dell’Automobilismo Storico Alfa Romeo una 1750 GT Veloce (1969) del Registro Italiano Alfa Romeo (equipaggio Perucchini – Perucchini). (ore 12:00)