Roma – E’ iniziato il countdown per conoscere i contenuti dell’offerta di Air France al Governo per l’acquisizione di Alitalia. Questa sera a mezzanotte scadranno, infatti, i termini di presentazione delle offerte.
Il premier Prodi, ha confermato, intanto, che non ci sono novità di rilievo al momento e che per conoscere l’offerta occorrerà attendere questa sera.
Il presidente del consiglio uscente, dialogando con i giornalisti ha chiarito che sulla vicenda non ci sarà spazio per i sentimentalismi: “I sentimenti – ha sostenuto – non fanno parte delle strategie politiche”.
Intanto sull’ipotesi che il gruppo Air-France Klm possa rivedere al ribasso l’offerta economica, si è espresso il ministro Alessandro Bianchi si è limitato ad osservare: “Questa sera arriverà l’offerta e la valuteremo”.Quanto agli esuberi di personale, il ministro dei Trasporti ha agiunto: “Fino ad ora non sappiamo i termini dell’offerta sul personale di Alitalia Fly e Alitalia Service: questo – ha concluso – è un punto cruciale che valuteremo attentamente”.
Sulla vicenda Alitalia si è espressa oggi, nel suo primo giorno da neo presidente di Confindustria, anche Emma Marcegaglia: “Se i francesi fanno la migliore offerta e se questa è solida Alitalia può passare nell’ambito di Air France, e non pongo il problema dell’italianità”.
Domani il Cda del vettore italiano si riunirà “al fine di apprezzare gli esiti della trattativa in esclusiva svolta con Air France-Klm. In tale sede – prosegue una nota diffusa da via della Magliana – saranno nuovamente considerate le esigenze finanziarie di breve termine della società, anche in nesso con le determinazioni circa la definizione della trattativa. In relazione a ciò, la società, tramite il suo presidente, ha avviato contatti con l’azionista ministero del Tesoro al fine di acquisirne gli orientamenti”. (ore 10:00)