Mosca – Sciopero a oltranza, dal prossimo 14 febbraio, per i dipendenti della filiale russa di Ford. Motivo della protesta la difficile situazione salariale. I sindacati hanno chiesto all’azienda un’indicizzazione semestrale degli stipendi, ma i vertici rifiutano il tavolo di confronto. (ore 16:00)