Roma – Dopo il nulla di fatto dell’incontro con il ministro dello Sviluppo Economico, Pier Luigi Bersani e la conferma dello sciopero di quattro giorni dal 27 febbraio al 2 marzo, Luca Squeri e Roberto Di Vincenzo, presidente della Figisc-Confcommercio e segretario generale della Fegica-Cisl hanno annunciato di essere pronti a indire otto giorni di fila di serrata a cavallo tra il 25 marzo prossimo ed il 3 aprile. (ore 10:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply