Roma – Cari automobilisti, inutile stare a rodersi il fegato per una multa rimediata secondo voi “ingiustamente” in città perché difficilmente il Comune mollerà “l’osso”.
Le sanzioni comminate per infrazioni al codice della strada sono, infatti, una vera e propria “gallina dalle uova d’oro” per le magre finanze comunali di gran parte d’Italia.
Valgono 1,25 miliardi di euro all’anno, cioè 35 euro per ogni italiano con patente. Fra il 2001 ed il 2005 le multe sono salite del 52%. Il record è stato registrato nel 2004, quando gli accertamenti per infrazioni al codice stradale hanno superato il miliardo di euro. Nel 2005 Roma ha registrato solo con le sanzioni 207 milioni di entrate, mentre a Milano le entrate sono state 81 milioni. (ore 15:28)

NO COMMENTS

Leave a Reply