Capena di Roma – Nissan ha annunciato di avere siglato un accordo con i costruttori Mahindra e Renault che si sono impegnate ad investire nel nuovo sito industriale un minimo di 686 milioni di euro nell’arco dei prossimi sette anni, con una partecipazione del 50% di Mahindra e del 50% da parte di Renault e Nissan.
La sede di quello che presumibilmente diverrà uno dei principali siti produttivi automobilistici in India, con una capacità di 400.000 unità annue raggiungibile in sette anni dall’avvio della prima produzione, è Chennai, nello stato del Tamil Nadu. Una gamma di prodotti specifici per il mercato indiano sarà costruita nel nuovo impianto a partire dalla seconda metà del 2009. Chennai è stata scelta come base per il nuovo sito produttivo per una serie di ragioni, dalla sua ben sviluppata industria di componenti auto agli elevati livelli di formazione della forza lavoro, nonché per la sua ottima logistica, che include anche un porto. Renault fornirà le proprie competenze nel campo dell’ingegneria, il proprio know-how industriale e la propria esperienza nella definizione dei bisogni della clientela. Mahindra metterà a disposizione la profonda conoscenza del mercato indiano, delle forniture locali e della produzione. Nissan, infine, contribuirà con la sua capacità di esportatore mondiale e con le sue tecnologie produttive. (ore 13:30)