Verona – Autogerma nel 2006 ha chiuso una stagione particolarmente positiva con il fatturato in crescita del 4,1% pari a 5.179,3 milioni di Euro. L’Azienda veronese, che ha recentemente cambiato ragione sociale in Volkswagen Group Italia SpA, è risultata vincente anche nelle vendite di autovetture, registrando in questo settore una buona crescita; sono state infatti 259.957 le vetture nuove immatricolate, rispetto alle 257.114 unità registrate nel 2005. Un ottimo contributo a questo significativo risultato lo ha dato sicuramente Volkswagen con 150.088 vetture vendute (+3,84%). La Marca premium del Gruppo – la Audi – prosegue nella conquista di una quota di mercato sempre maggiore. Con 59.745 unità vendute, la Casa di Ingolstadt nel 2006 ha difatti mantenuto una quota media annua superiore al 2,5%, rafforzando ulteriormente la sua presenza nel segmento premium. SEAT ha fatto la parte del leone nel 2006; la sua crescita del 5,67% è stata infatti la più alta del Gruppo. Le nuove SEAT sono state 30.957, gran parte Leon, un modello che ha favorevolmente incontrato i gusti dei Clienti. Škoda ha infatti registrato un lieve calo nelle immatricolazioni attestandosi a 13.203, ma l’arrivo sul mercato della nuova Fabia dovrebbe modificare il trend nel 2007. Anche Volkswagen Veicoli Commerciali nel 2006 ha registrato una flessione. Sono stati 5.964 i veicoli commerciali leggeri che la divisione italiana ha immatricolato l’anno scorso (7.012 nel 2005). Il Centro Distribuzione Ricambi, da sempre fiore all’occhiello dell’Azienda veronese, con un fatturato di 428 milioni di Euro, ha dato un notevole apporto al risultato economico, facendo segnare ancora una volta un incremento pari al 3%. In Volkswagen Group Italia aumentano anche i dipendenti che nel 2006 sono saliti a 875 (845 l’anno scorso). (ore 15:00)