Roma – Si è chiuso con un utile di 1,14 miliardi di euro il primo semestre di Porsche. L’ottimo risultato si deve soprattutto alla rivalutazione della quota del 27,4% detenuta nella Volkswagen. Le vendite sono invece diminuite dell’1,4% a 3,07 miliardi. Il gruppo si è detto comunque “più ottimista per l’anno in corso rispetto a quanto previsto sei mesi fa”. (ore 13:00)