Sydney – Il governo australiano ha approvato l’offerta d’acquisto da 6,6 mld di euro della compagnia aerea Qantas avanzata da un consorzio guidato dalla banca d’investimento Macquarie e dal gruppo di private equity Texas Pacific.
“Ci siamo assicurati – ha detto il ministro del Tesoro Costello – che la Qantas resti in maggioranza di proprietà australiana, che non venga controllata da stranieri e che resteri di base in Australia”. (ore 11:00)