Roma – Contrariamente ai 96 previsti originariamente, sono stati invece 150 i voli che l’aeroporto di Fiumicino ha dovuto cancellare a seguito dello sciopero di quattro ore dei controllori di volo dell’ACC di Roma.
Nel dettaglio sono stati annullati 76 arrivi e 74 partenze mentre si sono registrate 50 variazioni di orario. Il massimo delle cancellazioni si sono registrate tra le 11:00 e le 12: per i voli nazionali. (ore 9:00)