L’agenzia Bloomberg, citando fonti vicine all’affare, ha dichiarato che il gruppo Magna, Cerberus Capital e il consorzio guidato da Blackstone e Centerbridge sarebbero in prima fila per l’acquisto di Chrylser.
Sia il gruppo canadese Magna, sia i fondi di investimenti avrebbero iniziato a valutare in modo dettagliato i bilanci della società, ma sono comunque i manager DaimlerChrysler che avranno alla fine l’ultima parola nella scelta dell’offerente per la divisione Usa che nel 2006 ha perso 1,5 miliardi di dollari. (ore 11:50)