Bruxelles – Durante un convegno a Bruxelles, Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Auto e presidente dell’Acea (l’associazione di categoria europea dei costruttori di auto), ha dichiarato che: “L’imposizione di un obiettivo di 120 grammi a chilometro entro il 2012 è qualcosa che l’industria automobilistica europea non può digerire”. (ore 16:15)

NO COMMENTS

Leave a Reply