Roma – A titolo di premio per la brillante performance di Borsa messa a segno da Lufthansa da quando ha assunto il controllo operativo della Swissair, il vettore tedesco pagherà agli ex azionisti della compagnia svizzera 269 milioni di franchi svizzeri. Nel 2005 i maggiori azionisti di Swissair – travolta dalla crisi del settore aereo seguita agli attacchi dell’11 settembre – avevano siglato un accordo con Lufthansa in base al quale veniva ceduto il controllo della compagnia svizzera senza alcuna contropartita immediata da parte tedesca, che invece si impegnava a versare parte dei guadagni generati dall’alleanza fra i due vettori. (ore 14:10)