Roma – Dieter Zetsche, numero uno di DaimlerChrysler, ha annunciato che non appena la vendita dell’80,1% della controllata Usa Chrysler alla società di private equity Cerberus verrà perfezionata, la Casa automobilistica tedesca non cercherà altre alleanze per quel che concerne il settore automobilistico.
Zetsche ha precisato in un’intervista al Wall Street Journal che al contrario nel comparto camion, queste saranno auspicate specialmente sul mercato Usa e indiano. (ore 9:35)