Roma – Il tasso di occupazione delle camere delle catene alberghiere registrato dall’Aica in aprile è inferiore del 4% sul 2006, ad ulteriore conferma del trend negativo inaugurato in gennaio (-4,6%).
Colpiti particolarmente il segmento business, in calo del 4,4%, e le città d’arte minori tra cui Bologna, Torino e Milano (diminuzione totale del 7%). Il ricavo medio per camera disponibile si è fermato a 85,97 euro, pari all’1,98%. (ore 10:50)