Roma – Nissan pubblicherà il prossimo mese le sue Linee guida per gli acquisti “verdi”, un protocollo ambientale atto a potenziare la “Nissan-Renault Purchasing Way”, programma già applicato a tutti i fornitori mondiali di componenti e materiali.
Le nuove linee guida, che andranno a sostituire i precedenti standard per gli acquisti ecologici stabiliti nel 2001, riguarderanno le seguenti aree: riduzione delle sostanze a impatto ambientale, adesione alle linee guida da parte dei fornitori diretti e indiretti, gestione di parti/materiali forniti alle società collegate a Nissan, nuova metodologia di gestione dati relativi a parti/materiali, reporting dei dati sulle emissioni di CO2 nell’ambito del processo di costruzione parti. Nissan monitorerà le prestazioni dei propri fornitori di parti e materiali per accertare il rispetto delle nuove linee guida, che peraltro riflettono gli obiettivi previsti dal Nissan Green Program 2010, il piano ambientale a medio termine volto a sviluppare tecnologie, prodotti e servizi nuovi in grado di determinare riduzioni concrete nelle emissioni di CO2 dei veicoli, emissioni più pulite in generale e riciclaggio delle risorse – il tutto lungo l’intera catena di produzione e fornitura. (ore 15:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply