Torino – Fiat ha annunciato ieri il pricing del prestito obbligazionario da 1000 milioni di euro.
Il finanziamento ha cedola fissa del 5.625% e scadenza in giugno 2017.
A seguito dell’annuncio relativo al lancio di un’emissione obbligazionaria con scadenza a 10 anni denominata in Euro, Fiat conferma che l’offerta sarà di ammontare nominale pari a 1.000 milioni di euro con scadenza giugno 2017 e avrà un prezzo di emissione pari al 99.232% del suo valore nominale e una cedola fissa del 5.625%. Il regolamento dell’offerta è atteso per il 12 giugno 2007. I titoli saranno emessi da Fiat Finance North America Inc, società interamente controllata da Fiat, nell’ambito del programma di “Global medium term notes” da 15 miliardi di euro di ammontare massimo e saranno garantiti da Fiat Spa. Il totale degli ordini ricevuti è stato significativamente superiore all’offerta.
Il prestito obbligazionario è offerto e sarà collocato solamente al di fuori
degli Stati Uniti ad investitori che non siano definiti “US persons” secondo
il Regulation S, e non è stato né sarà registrato secondo il “Securities Act”
degli Stati Uniti del 1933, come successivamente modificato, o secondo
altre leggi rilevanti. Le obbligazioni non saranno offerte o vendute negli
Stati Uniti senza opportuna registrazione o specifica esenzione dagli
obblighi di registrazione. (ore 11:05)