Roma – La tensione che impera in ogni settore del Trasporto pubblico, ha subito nei giorni scorsi un’ulteriore rafforzamento in seguito alle affermazioni del ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, che intervenendo in commissione Lavoro al Senato ha spiegato: “Ci sarà una riduzione consistente dell’occupazione per le Ferrovie dello Stato. Non sarà traumatica perché arriverà in larga parte attraverso il turrn over”.
A parziale consolazione per gli impiegati delle Fs, il ministro, ha chiarito che è previsto “l’ingresso di nuovo personale qualificato e preparato”. (ore 12:15)