Roma – Inizia questa sera alle 21:00, e si conclude alla stessa ora di domani, lo sciopero di 24 ore dei ferrovieri addetti alla circolazione, indetto dalle organizzazioni sindacali Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uiltrasporti, Fast Ferrovie, Ugl e Orsa Ferrovie per opporsi alla “liberalizzazione senza regole; al ridimensionamento di Fs; all’attacco ai livelli occupazionali e al reddito dei ferrovieri e dei lavoratori dell’indotto”.
I ferrovieri non addetti alla circolazione dei treni sciopereranno, invece, per l’intera giornata di venerdì 22 giugno.
Durante lo sciopero saranno assicurati i servizi essenziali previsti dalla legge.
In particolare, i servizi minimi nelle fasce orarie di maggiore frequentazione nel trasporto locale (dalle ore 6:00 alle ore 9:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00 di venerdì 22 giugno) e i treni a lunga percorrenza elencati nello specifico quadro dell’Orario Ufficiale e sul sito di Ferrovie dello Stato.
Sarà garantito anche il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino.
La società Fs ricorda infine che limitazioni di percorso e cancellazioni di convogli saranno possibili anche prima dell’inizio e dopo il termine dello sciopero. A questo proposito e per ottenere maggiori informazioni, la compagnia del trasporto su rotaie consiglia di informarsi sui treni in circolazione chiamando il numero verde 800.892021 o andando sul sito www.trenitalia.com. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply