Roma – Filt/Cgil, Fit/Cisl, Uiltrasporti, Fast Ferrovie, Ugl A. F. e Orsa Ferrovie hanno indetto un nuovo sciopero dei ferrovieri per il 21 Luglio prossimo.
L’astensione dal lavoro inizierà alle 21:00 di sabato 21 luglio e terminerà alla stessa ora del giorno successivo. I ferrovieri non addetti alla circolazione dei treni sciopereranno, invece, per l’intera giornata di lunedì 23 luglio.
La protesta è stata indetta, anche questa volta, per il rinnovo del contratto con regole comuni per tutte le aziende del settore, le clausole sociali, un piano d’impresa finalizzato allo sviluppo, una politica dei trasporti che incentivi il trasporto ferroviario, la salvaguardia del potere d’acquisto degli stipendi. Contro: la liberalizzazione senza regole, il ridimensionamento di Fs, l’attacco ai livelli occupazionali e al reddito dei ferrovieri e dei lavoratori dell’indotto. (ore 11:10)