Roma – E’ stata finalmente ultimata la cessione dell’80,1% di Chrysler da parte della Daimler in favore del fondo private equity Cerberus Capital.
Da ora in poi la Casa automobilistica americana opererà con la denominazione Chrysler Holding. Daimler (che manterrà il proprio nome) si è comunque riservata una partecipazione del 19,9% nella casa statunitense e si farà carico, inoltre, di debiti Chrysler per 1,5 miliardi di dollari. (ore 12:00)