Roma – Confermato lo stop di 24 ore che a partire dalle 21:00 di domenica bloccherà tutti i dipendenti del trasporto ferroviario e servizi e di quelli delle aziende di trasporto pubblico locale. Al centro della protesta, indetta dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast la vertenza per il nuovo CCNL della Mobilità per gli addetti al trasporto locale, ferroviario e servizi. Lo sciopero si svolgerà nel settore ferroviario garantendo, nel rispetto delle fasce orarie previste dalla legge (6 alle 9 e dalle 18 alle 21), i treni regionali. Autobus, tram e metropolitane si fermeranno secondo modalità decise in sede locale. (ore 9:40)