Boltiere (Bergamo) – Per tale motivo, Volvo Trucks ha deciso di lanciare sul mercato italiano, a partire dall’1 gennaio 2009, i più avanzati sistemi di sicurezza attiva montati di serie su tutti i camion della gamma FH, e in particolare: – Controllo della corsia di marcia (LSS): serve a segnalare al conducente, con avviso sonoro, una deviazione non intenzionale dalla corsia di marcia, che può avvenire, ad esempio, per stanchezza o distrazione, specie in percorsi a velocità costante e in condizioni di guida monotona. Il sistema si serve di una telecamera e di un elaboratore dati; – Assistenza al cambio di corsia (LCS): un sistema radar avvisa il conducente, con avviso luminoso o sonoro, se nel cosiddetto “angolo cieco” nel lato del passeggero è presente un altro veicolo; – Controllo elettronico della frenata (ESP): è un sistema di controllo dei freni integrato nell’elettronica del veicolo, con funzioni antibloccaggio e di stabilizzazione del veicolo in frenata. Ripartisce la potenza frenante tra gli assali, il trattore e il semirimorchio; il sistema ESP riduce il rischio di sbandate, cappottamenti e “chiusure a libro” tra motrice e rimorchio; attiva un sistema antislittamento e sincronizzazione delle ruote, ripartendo la forza motrice tra le ruote; controlla le sbandate in sottosterzo e sovrasterzo; – Avviso al conducente stanco (DAS): serve ad evitare incidenti dovuti a colpi di sonno o stanchezza. Il sistema controlla il comportamento di guida e la posizione del veicolo rispetto alla corsia e al bordo della strada. Quando il livello di attenzione rilevato è basso si attiva un avviso sonoro e un messaggio sul display invita il conducente a fermarsi per prendersi il dovuto riposo (per maggiori informazioni sui quattro sistemi si vedano le schede tecniche allegate). I suddetti dispositivi saranno montati di serie mentre sarà possibile, a richiesta, equipaggiare il veicolo anche con il dispositivo ACC – Adaptive Cruise Control – che consente al veicolo di tenere sotto controllo la distanza di sicurezza dal veicolo che lo precede.
(ore 16:06)