Roma – Crisi profonda nel mondo dell’auto. Tocca a Renault tagliare di un quarto la produzione automobilistica dei propri stabilimenti per far fronte al calo della domanda. Ad annunciarlo il direttore generale del gruppo Patrick Pelata in un’intervista a Le Parisien.
«Stiamo riducendo la produzione in tutte le fabbriche sparse per il mondo. Taglieremo di circa il 25% rispetto all’ultimo trimestre del 2007». Venerdì scorso la casa automobilistica francese aveva annunciato l’interruzione temporanea della produzione in cinque stabilimenti in Francia e in Europa. «Nel 2009 – ha indicato ancora Pelata – il mercato europeo subirà un drastico ridimensionamento di circa il 20% e anche nei paesi emergenti si assisterà ad una frenata della crescita».
Problemi anche per la controllata Nissan che per la seconda volta in due settimane ha annunciato che taglierà la produzione interna di circa 72.000 veicoli.  (ore 17:16)

NO COMMENTS

Leave a Reply