Bruxelles – I commissari europei Antonio Tajani (Trasporti) e Meglena Kunea (Consumatori) hanno illustrato una proposta dell’Ue per rendere più trasparenti i prezzi dei biglietti aerei acquistati sul web.
La Commissione intende monitorare i diversi siti per poi arrivare alla pubblicazione di una sorta di black list di quelli che non sono in regola nel maggio 2009.
<<Non è un’iniziativa contro le compagnie aeree o contro gli Stati membri, ma vogliamo tutelare i diritti dei passeggeri in un momento particolarmente difficile – ha detto il commissario Tajani – Ci compiacciamo dell’importante passo avanti per quanto riguarda la trasparenza dei siti web delle diverse compagnie aeree che sollecitiamo a rispettare i regolamenti>>. (ore 11:35)