Milano – Il presidente di Lufthansa, Wolfgang Mayrhuber, in una conferenza stampa all’aeroporto di Malpensa, ha annunciato la nascita a partire dal 27 Novembre di “Lufthansa Italia”, la nuova compagnia aerea del gruppo tedesco che, a partire da Febbraio 2009 , offrirà una serie di collegamenti da Malpensa verso le principali destinazioni europee. La compagnia tedesca con il nuovo marchio richiederà un air operator certificate italiano. Le prime due destinazioni che verranno inaugurate il 2 Febbraio 2009 sono Barcellona e Parigi (Charles de Gaulle). Quattro settimane dopo verranno inserite altre quattro destinazioni: Bruxelles, Budapest, Bucarest e Madrid. Infine con l’introduzione dell’orario estivo 2009, da fine Marzo, dallo scalo varesino si volerà anche su Londra (Heathrow) e Lisbona. Lufthansa Italia per la sua nuova offerta si servirà di sei aeromobili airbus A319 da 138 posti di business ed economy class.
Il numero uno della compagnia tedesca, che insieme al presidente della Sea Giuseppe Bonomi ha presentato ufficialmente la nascita di Lufthansa Italia, ha spiegato che questo progetto con base a Malpensa non va in contrasto con il processo di privatizzazione di Alitalia. <<Comprendo appieno la preoccupazione che Alitalia coroni con successo la sua privatizzazione – ha detto – perché è importante che l’Italia mantenga i suoi collegamenti con il mondo>>.
Con l’occasione Mayrhuber ha anche chiarito che Lufthansa non ha intenzione di acquisire la Austrian Airlines, ma semmai, di <<di sostenere la loro capacità su Vienna e non penso che l’Unione Europea abbia nulla da obiettare su questo>>. (ore 14:10)