Milano – Il primo trimestre di Renaut si è chiuso con un fatturato di 10.203 milioni di euro contro i 9.793 milioni di euro dello stesso periodo 2007. Le attività del Ramo Auto e Finanziamento delle vendite contribuiscono positivamente a tale risultato, con una crescita rispettivamente del 4,2 % e del 3,9 %. Il fatturato del Ramo Auto si attesta a 9.697 milioni di euro, in crescita del 4,2 % rispetto al primo trimestre del 2007 in un contesto d’incremento delle vendite mondiali nel periodo del 6,5%, nonostante un effetto cambio che pesa per 2,1 punti. In Europa , in un mercato in calo del 2 %, Renault mantiene la propria posizione grazie alla sua offensiva prodotto: lancio di Clio Sportour, Grand Modus e New Kangoo (auto+veicolo commerciale), registrando una stabilità delle proprie vendite (-0,2 %). Nel primo trimestre 2008, 30.430 New Laguna e 36.430 New Twingo sono state vendute in Europa. In Francia, alla crescita dei volumi (+6,3 %) si aggiunge un effetto mix/prezzi favorevole. La marca Dacia conferma, da parte sua, il successo con vendite in notevole crescita (+71,2 %). Oltre Europa, il Gruppo beneficia di un incremento dei volumi nelle 3 regioni: Americhe (+10,5 %), Euromed (+20,5 %) e Asia-Africa (+41,7 %). In Brasile, in un mercato molto dinamico (+ 31,4 %) le vendite Renault salgono del 72,3 %. In Argentina e Brasile, le vendite di Logan (10.123) e di Sandero (6.849) incontrano un grande successo. La Regione Euromed conosce una crescita sostenuta grazie all’espansione del mercato russo, marocchino, algerino e turco in cui, Renault, prosegue la propria dinamica di conquista (+35,8 % in Russia, +53,5 % in Algeria). In Romania, le vendite del Gruppo crescono del 5,7 % e la quota di mercato di Renault più Dacia rimane ad un livello molto alto (34,8 %). La performance di Renault migliora nella Regione Asia-Africa grazie all’incremento delle vendite in India (8.120 Logan) e in Iran (14.562 Logan), malgrado un calo transitorio delle vendite di RSM in Corea. L’attività di venditea di motori e di veicoli completi ai partner, in particolar modo i veicoli commerciali, contribuisce positivamente all’evoluzione del fatturato (+0,6 punti). (ore 15:50)