Torino – Fiat è interessata a promuovere un take-over bid su Zastava, produttore d’auto serbo, per un investimento massimo di 300 milioni di euro, almeno secondo quanto dichiarato dal ministro dell’economia serbo Dinkic. La privatizzazione della casa serba era stata annunciata per la fine di aprile e poi posticipata a maggio, dopo il voto politico nel Paese balcanico.  Il Lingotto, che si sarebbe detto pronto ad ammodernare l’impianto di Zastava e produrre nuovi modelli, non è l’unico gruppo automobilistico europeo interessato all’affare, in pole position fra gli investitori ci sarebbe, infatti, anche Volkswagen.
Stando ai commenti dei l’operazione incorporerebbe un forte premio poiché il ministro serbo avrebbe dichiarato di essere disposto a concedere terreni gratuitamente a un costruttore per edificare impianti al fine di sviluppare l’industria dell’Auto. (ore 13:00)