Roma – Mercedes Benz con il concept BlueZero, prossimo alla produzione in serie, intraprende la strada dell’elettromobilità ecocompatibile. Basato su un’unica architettura, questo concetto di veicolo intelligente e modulare consente di realizzare tre modelli con diverse configurazioni di alimentazione, tutte in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei clienti in termini di mobilità sostenibile: BlueZero E-CELL con alimentazione elettrica a batteria ed un’autonomia fino a 200 chilometri con alimentazione esclusivamente elettrica; BlueZero F-CELL dotata di celle a combustibile, con un’autonomia di oltre 400 chilometri nella modalità elettrica; BlueZero E-CELL PLUS ad alimentazione elettrica con motore a combustione interna supplementare utilizzato come generatore di corrente (“Range Extender”). Questa versione raggiunge un’autonomia complessiva di oltre 600 chilometri e copre una distanza fino a 100 chilometri utilizzando esclusivamente la modalità di trazione elettrica. Le tre varianti di BlueZero sono state realizzate sulla base dell’architettura del pianale a sandwich, unica nel suo genere, che Mercedes-Benz ha introdotto dieci anni fa, inizialmente per Classe A ed in seguito per Classe B, anche in vista dell’integrazione di sistemi di propulsione alternativi. Tra i vantaggi di questa struttura, oggi ulteriormente perfezionata, figurano l’effetto positivo per l’alloggiamento dei principali componenti del sistema di trazione su baricentro, design, ingombri e protezione. I concept a cinque posti BlueZero stabiliscono anche nuovi parametri di riferimento in termini di costruzione leggera, configurazione degli interni e design della carrozzeria.(ore 12:15)