Torino – Accordo fra Pininfarina e Tataper l’apertura, entro la fine del 2008, di un Centro di ricerca, design ed engineering a Pune, in India.
 La società sarà a maggioranza Pininfarina, che ne avrà anche la responsabilità di management.
<<Questo accordo testimonia la grande attenzione che presta Pininfarina ad un mercato emergente ed in forte sviluppo come quello indiano – ha affermato Andrea Pininfarina, presidente e a.d. di Pininfarina – Il nostro partner, uno dei maggiori costruttori automobilistici a livello mondiale con un forte radicamento nel mercato indiano, ci permetterà di raggiungere un sempre più elevato livello di eccellenza nel settore del design e dell’ingegneria>>.
Il Centro – che si rivolgerà anche agli altri costruttori automobilistici del mercato indiano e internazionale – amplia l’offerta del settore servizi Pininfarina all’industria automobilistica, in particolare rafforzando la base dei servizi di ingegneria best cost sviluppati dal 2005 nel centro di ingegneria in Marocco. Questo investimento evidenzia la volontà di Pininfarina di migliorare la propria posizione competitiva lavorando sia con le affermate industrie automobilistiche che con i protagonisti dei crescenti mercati asiatici.
Per rafforzare ulteriormente lo strategico legame tra il Gruppo Tata e il Gruppo Pininfarina, Ratan Tata, Presidente di Tata Industries Limited, ha espresso l’interesse delle società Tata a partecipare all’aumento di capitale della Pininfarina S.p.A., con la sottoscrizione di una quota dei diritti di opzione assegnati alla famiglia Pininfarina. (ore 13:00)