Torino – Dal 16 al 19 Febbraio il centro congressi della Fiera di Barcellona, ospiterà il  GSMA Mobile World Congress, manifestazione più importante al mondo nell’ambito dell’industria della “comunicazione mobile”.
All’evento Fiat parteciperà esponendo gli innovativi servizi basati sulla telefonia mobile per le vetture del Gruppo. La nuova Lancia Delta – la prima nuova vettura di Fiat Group Automobiles a offrire questi servizi -, sarà esposta nella “Area Innovazione”, una sezione dedicate alla presentazione di tutte le novità tecnologiche, da parte delle aziende più innovatrici del mondo. Fiat Group Automobiles e Telecom Italia, in collaborazione con Accenture, hanno sviluppato diversi servizi di infomobilità. I visitatori potranno scoprire e provare i numerosi servizi, a cominciare da Info Service e Drive Me: il guidatore preme un tasto per parlare con un operatore e ottenere informazioni su hotel, ristoranti, musei, cinema ed altri luoghi di interesse. L’indirizzo dell’informazione richiesta può essere ricevuto direttamente via sms sul sistema di navigazione. Con SOS Emergency il guidatore può richiedere assistenza premendo un tasto. La posizione della vettura è inviata automaticamente ad un gestore di servizi che localizza la vettura avviando i soccorsi. L’attivazione della richiesta di soccorso avviene invece automaticamente in caso di incidente. Sono previsti inoltre servizi assicurazioni telematiche: la posizione della vettura può essere registrata attraverso il ricevitore gps ed inviata ad una compagnia assicuratrice, fornendo così un servizio di tracciabilità, garantendo così benefici in termini di premi assicurativi. Il sistema si basa su Blue&Me Nav, il più recente sviluppo di Blue&Me, presentato da Fiat e Microsoft in anteprima mondiale al salone di Ginevra del 2006. Fiat Group Automobiles è stato il primo costruttore automobilistico con cui Microsoft ha sviluppato una piattaforma completamente nuova per l’infotelematica di bordo. Nei successivi 18 mesi, la piattaforma è stata arricchita con due nuovi sistemi di navigazione satellitare, denominati Nav e Map, e dall’applicazione ecologica EcoDrive. La Lancia Delta è la prima auto lanciata sul mercato, a giugno 2008, con il Blue&Me Nav, capace quindi di offrire questa ampia gamma di servizi, realizzati grazie alla partnership creata con Telecom Italia. Dal lancio, tre anni fa, sono stati venduti quasi 700.000 sistemi Blue&Me (di cui 70.000 nella versione Nav), tutti su veicoli dei marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Fiat Professional, con un assorbimento vicino al 30%. Nell’ambito del progetto Blue&Me, Telecom Italia, supportata da Accenture, ha sviluppato un’infrastruttura ICT dedicata, denominata “Infomobility Platform”, capace di gestire per conto di Fiat Group Automobiles servizi di delivery, fatturazione, contabilità, amministrativa e di comunicazione mobile per entrambi i segmenti di clientela privata e business. Il servizio è disponibile nei maggiori mercati europei (Italia, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania). La piattaforma, utilizzando le capacità di telecomunicazione, consente una connessione multimediale tra la vettura ed i servizi offerti. Un set di componenti di CRM – Help Desk, permette inoltre la fornitura dei servizi e la loro fatturazione. “Blue&Me Nav” con il relativo pacchetto di servizi on-line è ora disponibile su tutti i nuovi modelli di Fiat Group Automobiles. In Europa Telecom Italia gestisce in roaming le connessioni mobili tra i dispositivi a bordo veicolo e la piattaforma di Infomobilità, e opera da gateway per interfacciare servizi di terze parti. Telecom Italia pertanto si configura come partner di servizi a tutto tondo, supportata da Accenture, per il design e l’implementazione della piattaforma, che si integra anche con i sistemi on board di Fiat Group Automobiles. La Piattaforma di Infomobilità di Telecom Italia si sta sviluppando rapidamente al fine di poter gestire un’ampia gamma di servizi sia per primi impianti sia per i dispositivi aftermarket. Allo scopo di crescere su quest’ultimo segmento, nel 2008 è stato creato il consorzio tema.mobility tra Telecom Italia e Magneti Marelli rappresentando un passo importante di crescita. L’integrazione di capacità IT e Mobile Broadband rappresentata dal progetto Blue&Me Nav è una delle prime e più avanzate esperienze nel mercato, frutto di una completa sinergia tra leader dell’Automotive e dell’ICT.
(ore 16:30)