Obama rinuncia all’idea dello zar dell’auto

Obama rinuncia all’idea dello zar dell’auto

New York – A poche ore dalla presentazione alla Casa Bianca dei piani di ristrutturazione richiesti a General Motors e Chrysler, l’amministrazione Obama ha annunciato di avere rinunciato all’idea di nominare uno “zar dell’auto” per gestire la ristrutturazione del settore.
Verrà, invece, creata una “Task Force” con al comando il segretario al Tesoro Timothy Geithner e il consigliere economico del presidente Barack Obama, Lawrence Summers.
I progetti saranno quindi analizzati dall’amministrazione Obama per una settimana o due prima di una risposta pubblica.
Advisor del Tesoro nella crisi dell’auto dovrebbe essere nominato Ron Bloom, esperto in ristrutturazioni per aver giocato un ruolo importante nelle trattative per l’industria dell’acciaio e per quella aerea. (ore 12:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply