Roma – Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, è tornato sulla scelta di Alitalia di limitare dall’ottobre 2009 i collegamenti da Linate alla sola tratta con Roma, per investire su Malpensa come hub, definendola:<<economicamente e industrialmente insostenibile per il conto economico dello scalo. Questa condizione – ha detto – porterebbe a una perdita di 40 milioni di euro di margine operativo lordo, a fronte di un Mol positivo di 40-45 milioni di euro e al trasferimento di 700 lavoratori di Sea Spa e Sea handling da Linate a Malpensa con il suo conseguente impatto nel tessuto sociale. La conseguenza di tale azione potrebbe essere l’integrale chiusura di Linate, che appare a maggior ragione dannosa per il sistema Paese, visto il bisogno di capacità del sistema aeroportuale italiano>>. (ore 15:00)