Milano – La ZF Sachs, divisione ZF Componenti per trasmissioni e sistemi autotelaio, ha sviluppato un nuovo sistema di avviamento per cambi automatici lanciando sul mercato l’HCC, innovativa frizione idraulica multidisco in bagno d’olio HCC, ossia “Hydrodynamically Cooled Clutch”. L’HCC viene integrata al posto del convertitore di coppia nella campana della frizione della trasmissione automatica e permette un avviamento più spedito ed innesti più veloci. Grazie a queste caratteristiche, si presta soprattutto all’applicazione in autovetture sportive. Il nuovo sistema di frizione della ZF Sachs farà il suo debutto nella Mercedes SL 63 AMG Roadster per la quale è previsto come equipaggiamento di serie. La nuova frizione idraulica di ZF Sachs è un sistema di frizione di avviamento in bagno d’olio dotato di un circuito d’olio integrato. Grazie al miglioramento significativo del sistema di raffreddamento, soprattutto in abbinamento a forti motorizzazioni, l’HCC è in grado di gestire in modo perfetto delle coppie d’entrata molto elevate. La Mercedes SL 63 AMG Roadster, ad esempio, è dotata di un motore V8 da 525 CV in grado di trasmettere al cambio una coppia massima di 630 Nm. Il basso momento d’inerzia di massa e la sua compattezza rendono la nuova frizione idraulica HCC un elemento di avviamento estremamente robusto ed indicato soprattutto per l’applicazione in autovetture dalle caratteristiche sportiveggianti. Ed inoltre, su un cambio automatico equipaggiato con il sistema di frizione HCC, l’innesto delle marce avviene con la stessa rapidità di quello delle trasmissioni a doppia frizione.(ore 11:15)