Roma – Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, dopo la lettera ricevuto dal governatore della Regione Calabria, ha ricordato che il 9 Gennaio ha inviato a sua volta una lettera a Tirrenia e a Siremar dando precise direttive sul mantenimento dei collegamenti fino a diversa e successiva disposizione.
<<Come ho avuto già modo di chiarire il 10 Febbraio scorso, non ho disposto alcun taglio di risorse né alcuna soppressione per i collegamenti marittimi tra la Sicilia e le sue isole minori. Quanto prospettato dai funzionari del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai tecnici della Regione Siciliana – prosegue il ministro – sono solo ipotesi di razionalizzazione dei servizi di Tirrenia, alla luce dei vincoli di bilancio, ma si tratta, ripeto, di mere ipotesi di studio e non di decisioni già prese, che come mi sono impegnato il governo assumerà dopo un confronto già avviato e che riprenderà nei prossimi giorni>>. (ore 13:30)